• Oria, Brindisi

  • Via Torre S. Susanna, km. 0,500

  • 7.30 - 12.30
    15.00 -17.30

  • sabato pomeriggio
    e domenica chiuso

AREA TECNICA

Che cos’è il GPL 

Il GPL è una fonte di energia potente, pulita, versatile, facilmente trasportabile. Per questi motivi trova molteplici applicazioni, dall’uso domestico e commerciale all’agricoltura ed all’industria.

Il GAS LIQUIDO, indicato dagli addetti ai lavori con la sigla GPL, è una miscela di idrocarburi tra i quali vi sono principalmente il propano e il butano. Questi due gas passano allo stato liquido appena vengono assoggettati a pressioni non molto elevate e/o a basse temperature. Come liquidi questi gas sono facilmente trasportabili in recipienti a pressione (autocisterne) per un facile utilizzo.

Sono molteplici i vantaggi del GPL:

  • Basso costo per Kilocaloria
  • Facilità di stoccaggio, trasporto e utilizzo in ambienti e luoghi difficilmente raggiungibili
  • Spesa di manutenzione degli impianti estremamente ridotta
  • Contenimento dei livelli d’inquinamento e delle emissioni di scarico
  • Facilità di conversione degli impianti già esistenti

Alto potere calorifico.

Il GPL possiede un elevato potere calorifico che, unitamente all’alto rendimento nella combustione, permette confronti vantaggiosi verso differenti tipi di combustibile. Ad esempio, bruciando 1 Kg. di GPL, si ottiene tanto calore quanto bruciando:

  • 1,3 m3 di metano
  • 1,4 l di gasolio
  • 2 kg di carbone (antracite)
  • 6 kg di legna
  • o consumando 13 kW di energia elettrica

Basso impatto ambientale

Grazie ad una combustione completa che produce modeste quantità di residui, l’uso del GPL contribuisce a ridurre l’impatto ambientale determinato dall’inquinamento, favorendo, rispetto ad altri tipi di combustibile, una miglior qualità dell’aria.